I corsi permettono l'ottenimento di brevetti  delle più importanti agenzie didattiche internazionali: tutte le certificazioni hanno totale riconoscimento in tutto il mondo e vi permetteranno di utilizzare il brevetto in qualsiasi Diving Center in Italia e all'Estero      

LO STAFF DI FORMAZIONE è composto da 4 Istruttori e diversi DiveMaster che si occupano dell'assistenza e della sicurezza degli allievi.

Se vuoi maggiori dettagli e conoscerci meglio clicca qui

CLICCA SUI LOGHI PER MAGGIORI DETTAGLI

     

NASE:                                 Torna a inizio pagina

 

CORSI BASE E INTRODUTTIVI

  • OPEN WATER DIVER
    Il livello OWD ti abilita alle immersioni con circuito aperto ad aria, utilizzando il sistema di coppia, ad una profondità massima di 18 metri e solo per le condizioni d’immersione per le quali sei stato effettivamente addestrato e di cui hai esperienza. Il corso Open Water Diver e Junior Open Water Diver (dai 10 ai 14 anni con differenti limitazioni a seconda dell'età) prevede tre diversi ambienti d’apprendimento: lezioni in aula, addestramento in acque confinate e immersioni in acque libere.

    Lezioni teoriche: con l’aiuto del manuale, del video e delle Viz Guide si creerà un contesto interattivo che ti consentirà di apprendere le nozioni e i principi necessari per diventare un subacqueo responsabile e rispettoso dell’ambiente, nonché di ottenere il massimo del divertimento dal mondo sommerso.

    Durante l’addestramento in acque confinate, all’interno di una confortevole piscina o di altri tranquilli bacini, imparerai ad usare in piena sicurezza la tua attrezzatura padroneggiando le tecniche di controllo dell’assetto e verrai introdotto al concetto di immersione con il compagno.

    Durante l’addestramento in acque libere, effettuato in almeno due giorni separati, l’istruttore ti guiderà in quattro immersioni all’interno di un ambiente acquatico (mare o lago) reale, perché tu possa acquisire la sicurezza necessaria per pianificare ed effettuare le tue immersioni una volta terminato il corso.

    Dopo il positivo completamento di tutte le parti del corso ti verranno consegnati il brevetto e il diploma che dimostrano e attestano le tue abilità. Il brevetto deve essere esibito, se richiesto, prima di ricaricare le bombole, per noleggiare o acquistare l’attrezzatura o partecipare ad una qualsiasi attività subacquea.

  • SCUBA KIDIl Programma Scuba Kid introduce, in condizioni sicure e controllate, i più giovani (a partire dagli 8 anni) all’avventura subacquea. Lo Scuba Kid può essere condotto da un Assistant Instructor NASE in Stato d’Insegnamento Attivo o grado superiore. Al termine dell’esperienza viene rilasciato l’attestato di partecipazione allo Scuba Kid NASE

  • SCUBA DIVERll Corso Scuba Diver fornisce agli allievi le tecniche e le conoscenze per immergersi sotto la supervisione diretta di un Membro NASE. Il programma Scuba Diver è una parte del Corso Open Water Diver e viene insegnato utilizzando i materiali e gli Standards del Corso Open Water Diver NASE.

    Una volta ottenuto il brevetto, il subacqueo Scuba Diver NASE è autorizzato ad immergersi in acque libere solo sotto la diretta supervisione di un Membro NASE e a una profondità massima di 12 metri.

    Il subacqueo Scuba Diver NASE, una volta terminato il corso, ha 12 mesi di tempo per iscriversi al successivo livello di addestramento Open Water Diver NASE. Trascorso tale periodo, prima dell'iscrizione al nuovo corso, il subacqueo Scuba Diver dovrà partecipare ad un Up-date con un Istruttore NASE. Al subacqueo Scuba Diver NASE che si iscriverà ad un Corso Open Water Diver NASE verranno riconosciuti e accreditati tutti i moduli teorici e pratici sviluppati durante il corso.

    Il subacqueo Scuba Diver NASE inoltre, potrà noleggiare le attrezzature e ricaricare le bombole per effettuare immersioni comunque sempre e solo sotto la supervisione di un Membro NASE.

  • SKIN DIVER
    Il corso fornisce ai partecipanti le conoscenze e le abilità per praticare in sicurezza immersioni ricreative in apnea e attività di snorkeling. Il corso può essere condotto da un Divemaster NASE in Stato d’Insegnamento Attivo o grado superiore. Il programma del Corso Skin Diver è composto da una parte teorica e da una o più sessioni pratiche in acque confinate e/o in acque libere. L’addestramento in acque libere è raccomandato ma non richiesto per il rilascio del brevetto e non ci sono limiti di età.

  • DISCOVERY SCUBA

    Lo scopo dell’esperienza è fornire ai non subacquei un’opportunità di provare ad immergersi con l’attrezzatura scuba in modo sicuro, divertente e in condizioni controllate. L’esperienza Discover Scuba permette ai partecipanti di superare i comuni pregiudizi verso l’attività subacquea, facilitando la successiva iscrizione ad un vero Corso NASE.

    Il Discover Scuba può essere condotto da un Assistant Instructor NASE in Stato d’Insegnamento Attivo o grado superiore. L’esperienza consiste in una breve introduzione teorica e una sessione pratica, che a giudizio dell’Assistant Instructor, può essere effettuata in piscina o in acque confinate. Al termine dell’esperienza viene rilasciato l’attestato di partecipazione al Discover Scuba NASE.

    CORSI AVANZATI

 

  • ADVANCED OWD

    Una volta ottenuto il brevetto Open Water Diver NASE e registrate nel Dive Log cinque ulteriori immersioni in acque libere, puoi partecipare al programma Advanced Open Water Diver NASE.
    In questo corso, prendi dimestichezza con attività subacquee differenziate dove è necessaria una reale ed approfondita esperienza pratica. Il corso affronta tre principali tipologie d’immersioni: profonda, notturna e navigazione subacquea. Altre due diverse immersioni saranno aggiunte dal tuo Istruttore NASE a seconda delle caratteristiche ambientali. Il manuale allievo è quindi suddiviso in tre sezioni principali e otto capitoli che trattano quelle complementari, che sono Ricerca e recupero, Immersione in corrente, Immersione con la muta stagna, Massima esecuzione dell’assetto, Immersione sui relitti, Immersione dalla barca, Immersione con il computer e Naturalist (riconoscimento degli abitanti del mare).

 

  • SPECIALTY DIVER

               DEEP DIVER: Spingersi oltre i 30 metri di profondità, rispettando le regole del mare, per poter esplorare i tesori naturali e i relitti che le profondità conservano e custodiscono. Imparare a gestire le attrezzature e ad ascoltare se stessi per compiere delle vere e proprie immersioni profonde, mantenendo alta la cura e l'attenzione per ogni particolare in ogni momento. Un corso che completa il bagaglilo conoscitivo e tecnico del subacqueo ricreativo fornendogli gli strumenti per godere delle profondità marine.

                DRY SUIT - MUTA STAGNA: Non solo i caldi mari tropicali hanno da offrire le meraviglie del mondo sommerso, acque limpide e fredde di laghi di montagna o addirittura immersioni sotto i ghiacci offrono emozioni subacquee di rara bellezza, ma anche il confort di un immersione invernale fatta con un buon isolamento termico. Imparare ad utilizzare la muta stagna da al subacqueo la facoltà di poter effettuare molte più immersioni durante tutto l'arco dell'anno in qualsiasi mare del mondo. Un attrezzatura fondamentale per i subacquei che non si accontentano delle sole immersioni estive

  • CPR-FIRST AID

    L'obiettivo del corso non è quello di prepararti a livello paramedico, ma di fornirti le cognizioni teoriche e le manualità pratiche necessarie per essere in grado di intervenire in sicurezza in caso di incidenti, siano essi legati all'attività subacquea, siano essi legati alla vita di tutti i giorni. Primo Soccorso e BLS (Basic Life Support) sono la base per il mantenimento delle condizioni indispensabili per la vita.
    Tanti sono i vantaggi che il partecipare ad un corso CPR First Aid NASE può darti, pensa solo al fatto che non ti sentirai inadeguato e impotente se un giorno dovessi trovarti nelle condizioni di offrire aiuto qualificato o dovessi essere testimone di un incidente. Inoltre, il brevetto CPR First Aid NASE è un prerequisito per accedere al corso Rescue Diver NASE

  • Nuovo Corso RESCUE NASE

    Con il Corso Rescue Diver NASE apprenderai le procedure per la gestione degli incidenti e le pratiche per il soccorso in immersione, ovvero il ruolo del Rescue Diver, cioè del subacqueo impegnato in una azione di assistenza o di soccorso al compagno d’immersione. Tra i compiti principali, nei quali ti eserciterai fino ad avere una completa padronanza, troverai quindi la prevenzione e la gestione delle emergenze subacquee. Il brevetto Rescue Diver NASE è inoltre un requisito fondamentale per accedere al livello successivo: il Divemaster NASE, primo step nella tua futura carriera professionale.
    Ti auguriamo un corso divertente, interessante ed eccitante!

    CORSI PROFESSIONALI

  • DIVEMASTER

    Seguendo la filosofia dell’Educazione Continua NASE si può certamente considerare il corso Divemaster il primo punto di arrivo nella carriera di Educatore subacqueo. E’, infatti, il primo livello tramite il quale si diventa Membri NASE e si inizia la carriera professionale.

    E’ questo, inoltre, il corso tramite il quale vengono approfondite tutte le conoscenze teoriche indispensabili per poter procedere nella carriera verso i gradi superiori oltre a definire ed applicare la corretta attitudine al ruolo ed all’etica indispensabili per un Instructor NASE.
    Il corso si articola su diversi temi fondamentali che sono indirizzati alla preparazione particolare ed ai compiti per i quali il Divemaster NASE sarà qualificato.
    Questi temi vengono approfonditi nelle sessioni specifiche che lo prepareranno a svolgere i ruoli di:

    • assistente qualificato per l’Istruttore NASE
    • supervisore delle attività di immersione e guida subacquea
    • istruttore per i programmi Skin Diver (corso di Snorkeling) e Scuba Review NASE (ripassi delle abilità subacquee per Diver brevettati)
    • coadiutore tecnico per i centri subacquei

           Torna a inizio pagina

IDEA:                                                        Torna a inizio pagina

 

 

CORSI BASE E INTRODUTTIVI

  • MINISUB
    Il corso Minisub è finalizzato esclusivamente ad avvicinare alla subacquea bambini di età inferiore ai 12 anni. Si articola in una parte di teoria ed una di acque delimitate, nelle quali l'istruttore spiegherà all'allievo elementari nozioni di teoria sull'uso delle attrezzature e farà eseguire alcune semplici esercitazioni in acqua. Al termine del corso a tutti i partecipanti verrà rilasciato un diploma IDEA.

  • SKIN DIVER
    È il corso di acquaticità ed apnea, nel quale l'allievo viene addestrato a muoversi in un nuovo elemento. Nella parte teorica vengono esaminate le leggi fisiche che influenzano questa attività, le attrezzature necessarie all'immersione in apnea, le tecniche da utilizzare. È previsto un addestramento in acque delimitate ed in acque libere, sia a corpo libero che con utilizzo dell'attrezzatura leggera.

  • SNORKELING DIVER
    Il corso Snorkeling Diver è indirizzato alle persone che vogliono dedicarsi all’osservazione del mondo sommerso utilizzando la sola attrezzatura leggera. Il corso ha una durata minima di 6 ore, di cui 3 di teoria e 3 di esercitazioni con attrezzatura. Le lezioni comprendono la conoscenza e l’uso dell’attrezzatura leggera, il corretto movimento in acqua, la vita marina.

  • INTRODUCTORY SCUBA
    Più che un vero corso è una introduzione alla subacquea. È composto da una lezione teorica da sviluppare con l'ausilio di un piccolo manuale, una esercitazione in acque delimitate per conoscere le tecniche essenziali dell'immersione, una passeggiata in acque libere accompagnato dall'istruttore. Se l'esperienza è piaciuta si può proseguire con il normale corso Open Water Diver.

  • BASIC SCUBA DIVER
    Il corso abilita all’immersione sotto lo stretto controllo di un divemaster, oppure un assistente o istruttore, nel limite dei 12 metri di profondità. È dedicato a persone che hanno una buona base di acquaticità ma non vogliono, oppure non possono, impegnarsi nell’intero corso Open Water Diver. Conseguita la certificazione l’interessato ha due anni di tempo per completare il programma del corso Open Water Diver IDEA e conseguire questa ulteriore certificazione.

  • OPEN WATER DIVER
    L'Open Water Diver è il primo corso che abilita all'immersione in acque aperte, nel limite dei 18 metri, in coppia. Si svolge in sei lezioni di teoria, sei esercitazioni in acque delimitate ed almeno quattro immersioni in acque libere. L'età minima per l'ammissione è 15 anni; gli allievi di età compresa fra i 12 anni ed i 15 anni non compiuti conseguono il brevetto Junior Diver, che deve essere convertito nell'Open Water Diver raggiunti i 15 anni.

CORSI AVANZATI

  • ADVANCED
    L'Advanced Open Water Diver è il primo dei corsi di livello avanzato; non è un corso specialistico, serve principalmente a completare le conoscenze del brevettato Open Water Diver ed a fargli provare nuove esperienze d'immersione. Consiste in un ripasso delle nozioni base più cinque esercitazioni (ricerca e recupero, visibilità limitata o notturna, navigazione, profonda, salvamento) precedute dalla relativa parte teorica.

  • ADVANCED 2
    La qualifica viene rilasciata ad un brevettato Advanced Open Water, che ha partecipato anche ai corsi di specialità Dive Medic, Rescue Diver e Deep Diver. Tutti questi brevetti devono essere IDEA. Considerate le immersioni minime previste nei vari corsi, una volta in possesso di questa certificazione in pratica l'allievo è ormai pronto per il corso Divemaster.

 

CORSO SPECIALITA' NITROX

 

 

STAR SYSTEM

  • Con il programma Star System, l'IDEA vuole dare maggiore spazio alla pratica in acque libere, per consentire all'allievo di raggiungere in sicurezza profondità superiori a quelle consentite dai normali corsi, nonché di rispettare le ordinanze delle Capitanerie di Porto, che impongono ai diving di non eccedere, durante le immersioni guidate, il limite di profondità dei brevetti dei componenti il gruppo. Questo limite, spesso, riduce la profondità massima raggiungibile dall'intero gruppo ed impedisce, specialmente agli allievi in possesso del solo brevetto base, di effettuare belle immersioni. Poiché l'esperienza pratica è determinante ai fini della maturazione del subacqueo, l'IDEA ha voluto riconoscere la validità di questa esperienza, integrando anche le immersioni libere nell'ambito del proprio programma didattico, purché queste immersioni vengano effettuate sotto il controllo di un istruttore, qualora finalizzate al rilascio di una certificazione. In questa maniera verrà ufficializzato, mediante l'emissione di un nuovo brevetto nel quale è espressamente indicata la massima profondità raggiungibile, la capacità del subacqueo di superare i limiti dei brevetti tradizionali, limiti che derivano dalla necessità di rimanere nell'ambito di consolidati standard internazionali, ribaditi inoltre dalle norme EN in materia di attività subacquea ricreativa. Il rilascio di una nuova certificazione, articolata in tre livelli, che di fatto viene a porsi come passaggio intermedio fra corsi standardizzati a livello internazionale, risolve il problema. Si comincia dall'Open Water Diver, infatti l'allievo in possesso di questo brevetto, dopo aver effettuato con un istruttore IDEA due immersioni alla profondità di 25 metri, verrà certificato 1 Star Diver ed oltre a potersi immergere fino ai classici 18 metri in coppia, potrà raggiungere i 25 metri durante le immersioni guidate. A sua volta il brevettato Advanced Open Water Diver, dopo aver effettuato con un istruttore IDEA due immersioni alla profondità di 35 metri, verrà certificato 2 Star Diver e potrà immergersi in coppia fino ai 30 metri, mentre potrà raggiungere i 35 metri di profondità durante le immersioni guidate. Infine un allievo in possesso dei brevetti Deep Diver, Rescue Diver, nonché addestrato al primo soccorso, rianimazione cardiopolmonare e somministrazione ossigeno, al raggiungimento di 40 immersioni registrate può rivolgersi ad un istruttore IDEA abilitato, chiedendo di partecipare al programma per il conseguimento della certificazione 3 Star Diver, che porta a 45 metri il limite di profondità raggiungibile in coppia. I brevettati di qualsiasi didattica possono rivolgersi agli istruttori IDEA al fine di ottenere queste importanti certificazioni, che vengono rilasciate a costi irrisori, in quanto non richiedono un vero e proprio corso ma solo un potenziamento delle attività pratiche in acque libere.

CORSI PROFESSIONALI

  • DIVEMASTER
    Per essere ammessi al corso è necessaria la qualifica IDEA Advanced 2 o le singole certificazioni a questa equivalenti. Nell'addestramento, oltre all'approfondimento della teoria in generale, viene dato ampio spazio alle tecniche di gestione e controllo del gruppo dei subacquei. I migliori Divemaster potranno poi essere certificati Assistant Instructor, qualifica che abilita a tenere le prime lezioni di teoria e pratica del corso Open Water Diver sotto la diretta supervisione dell'istruttore.

  • BASIC INSTRUCTOR
    La qualifica viene rilasciata direttamente dall'Instructor Trainer, al termine del corso Scuba Instructor, ai candidati che non possono sostenere immediatamente la valutazione finale o che preferiscono posticiparla. Con questa qualifica è possibile tenere corsi Open Water Diver e firmare i brevetti degli allievi, purché alle esercitazioni in acque libere sia presente un istruttore IDEA oppure un Universal Referral Instructor

  • SCUBA INSTRUCTOR
    La qualifica si acquisisce a seguito del positivo esito di un corso oppure di un crossover. Una volta conseguita la certificazione l’interessato potrà tenere corsi IDEA di ogni livello, dallo Skin Diver all'Assistant Instructor, nonché chiedere l'abilitazione ad insegnare le varie specialità previste nella didattica IDEA, nonché proseguire verso i prestigiosi livelli di Master Instructor, Instructor Trainer e Course Director.

 

 

 

  Torna a inizio pagina

DAN EUROPE          Torna a inizio pagina
  • BLS PROVIDER

Il programa del corso DAN Basic Life Support provider ("DAN BLS Provider") è studiato per insegnare le conoscenze e le abilità pratiche necessarie per fornire Basic Life Support (BLS) a vittime adulte. Il BLS consiste in diverse tecniche di primo soccorso – “First Aid”, atte a mantenere (o che possono riportare) la vita. Alla fine del corso il DAN BLS provider sarà in grado di riconoscere un’emergenza, attivare il SME e fornire un BLS precoce, mentre attende l’arrivo di un AED o del Supporto Vitale Avanzato – “Advanced Life Support (ALS)” sulla scena dell’incidente. L’accesso precoce al SME e il BLS precoce sono due dei quattro anelli della catena di sopravvivenza.


Obiettivi di Apprendimento

Alla fine di questo programma, DAN Basic Life Support, i partecipanti al corso saranno in grado di:

  • Spiegare Anatomia e Fisiologia di base.
  • Elencare i 4 anelli della “catena di sopravvivenza”
  • Spiegare perché è importante il supporto di base alla vita – “Basic Life Support – BLS”
  • Dire quali sono gli scopi di BLS e rianimazione
  • Riconoscere i pericoli ed eseguire una valutazione della sicurezza ambientale
  • Proteggere se stessi dalla trasmissione d’infezioni
  • Descrivere la funzione di compressioni cardiache e ventilazioni
  • Spiegare come si evita la distensione gastrica
  • Verificare lo stato di coscienza
  • Rassicurare una persona infortunata
  • Aprire le vie aeree
  • Controllare se la respirazione è normale
  • Attivare il SME
  • Eseguire compressioni cardiache e ventilazione artificiale - CPR
  • Elencare i vantaggi di uno schermo facciale e di una maschera per rianimazione
  • Spiegare i vantaggi dell’ossigeno durante la rianimazione
  • Spiegare l’importanza della defibrillazione
  • Enunciare le più comuni cause di soffocamento
  • Descrivere le differenze tra ostruzione grave e lieve delle vie aeree
  • Prestare soccorso per il soffocamento
  • Spiegare perché una vittima non cosciente e che respira deve essere posta nella posizione di sicurezza
  • Porre una persona non cosciente e che respira nella posizione di sicurezza
  • Descrivere la funzione del sangue
  • Prestare soccorso per l’emorragia esterna (grave)
  • Spiegare cos’è lo shock
  • Elencare almeno 3 cause di shock
  • Elencare almeno 7 segni indicatori di shock
  • Prestare soccorso a persone infortunate in stato di shock

  Torna a inizio pagina

  • OXYGEN PROVIDER

Obiettivo del Corso
Il corso è disegnato per addestrare ed educare i subacquei nelle tecniche di utilizzo dell’ossigeno come primo soccorso per un sospetto incidente subacqueo. Inoltre, questo corso introdurrà i neo subacquei ai fondamenti del riconoscimento di segni e sintomi e della risposta e gestione degli incidenti subacquei. Questo programma fornisce anche un’eccellente opportunità di educazione continua per subacquei esperti ed istruttori.

Il Corso Oxygen Provider DAN non è studiato per addestrare alla somministrazione di ossigeno in generale. Mentre gli standard e le attrezzature mediche per l’uso dell’ossigeno nelle emergenze, subacquee e non, sono gli stessi, il Corso Oxygen Provider DAN non prepara all’uso dell’ossigeno in emergenza in casi di infortuni o malattie in genere.

Obiettivi di Apprendimento
I partecipanti al corso devono aver familiarità con i segni ed i sintomi dei principali infortuni subacquei inclusi il pre-annegamento e le patologie da decompressione (embolia gassosa arteriosa e malattia da decompressione).

I partecipanti al corso devono saper dimostrare il corretto dispiegamento, montaggio, smontaggio ed uso di tutti i componenti dell’Unità Ossigeno DAN. Ciò include l’utilizzo di erogatore a domanda / maschera, flusso costante (con erogazione ossigeno fino a 25 lpm), maschera non-rebreather e maschera oronasale di rianimazione con immissione di ossigeno supplementare.

Per completare con successo il Corso Oxygen Provider DAN, i partecipanti devono dimostrare abilità e confidenza nel dispiegamento, montaggio e smontaggio di tutte le parti dell’Unità Ossigeno DAN (o altre unità accettate).

2. Dispiegamento ed uso dell’Unità Ossigeno DAN

3. Selezione e preparazione dell’appropriata maschera per ossigeno

4. Uso dell’Unità Ossigeno DAN con i seguenti dispositivi di erogazione di ossigeno:

  • Erogatore a domanda e maschera
  • Flusso costante, maschera non-rebreather
  • Maschera oronasale di rianimazione con ossigeno supplementare

5. Identificazione dei componenti principali dell’Unità Ossigeno DAN

  • Bombola ossigeno e rubinetteria
  • Erogatore multifunzione
  • Manopola a "T"
  • Manopola Chiave
  • Guarnizione ossigeno
  • Controllo del flusso costante
  • Frusta di pressione intermedia (Bianca)
  • Valvola di controllo attivata dalla pressione (all’uscita filettata)
  • Erogatore a domanda
  • Maschera oronasale
  • Maschera non-rebreather
  • Maschera oronasale di rianimazione con ossigeno supplementare

          Torna a inizio pagina